[vc_row][vc_column][ult_hotspot main_img=”id^1689|url^http://cmvenergia.it/wp-content/uploads/2016/06/elettrica_bolletta_03.jpg|caption^null|alt^null|title^elettrica_bolletta_03|description^null”][ult_hotspot_items icon=”Defaults-info-circle” icon_size=”22″ tooltip_custom_color=”#ffffff” tooltip_custom_bg_color=”#31bce5″ hotspot_position=”10.845588235294118,93.9679547596607″]L’indicazione di appartenenza al mercato libero e la specifica dell’offerta di energia elettrica che hai sottoscritto;

I tuoi dati di recapito.[/ult_hotspot_items][ult_hotspot_items icon=”Defaults-info-circle” icon_size=”22″ tooltip_custom_color=”#ffffff” tooltip_custom_bg_color=”#31bce5″ hotspot_position=”15.397408963585434,39.30254476908577″]In questa sezione trovi indirizzi e numeri utili ai quali contattarci e rivolgerti in caso di guasti tecnici o malfunzionamenti.[/ult_hotspot_items][ult_hotspot_items icon=”Defaults-info-circle” icon_size=”22″ tooltip_custom_color=”#ffffff” tooltip_custom_bg_color=”#31bce5″ hotspot_position=”38.37863270308123,49.858623939679546″]Il numero della tua fornitura e il numero della bolletta (tali dati ti serviranno nel caso di richiesta di informazioni ai nostri operatori);

La data di scadenza per il pagamento della bolletta in oggetto.[/ult_hotspot_items][ult_hotspot_items icon=”Defaults-info-circle” icon_size=”22″ tooltip_custom_color=”#ffffff” tooltip_custom_bg_color=”#31bce5″ hotspot_position=”29.905243347338935,39.86804901036758″]

  • I dati identificativi necessari per la fatturazione al cliente finale che identificano il titolare del contratto (generalità/codice fiscale/indirizzo di fatturazione).

[/ult_hotspot_items][ult_hotspot_items icon=”Defaults-info-circle” icon_size=”22″ tooltip_custom_color=”#ffffff” tooltip_custom_bg_color=”#31bce5″ tooltip_width=”600″ hotspot_position=”62.201286764705884,39.86804901036758″]

  • I dati identificativi del punto, che contraddistinguono il punto fisico in cui avviene la fornitura di energia, e comprendono:
    • indirizzo di fornitura, il luogo fisico in cui viene consegnata l’energia elettrica;
    • il codice POD, codice alfanumerico che identifica in modo certo il punto di prelievo; il codice non cambia anche se si cambia venditore.
  • Le caratteristiche tecniche, sono le informazioni che influiscono sulle tariffe applicate, e comprendono:
    • Potenza disponibile, la potenza massima prelevabile al di sopra della quale potrebbe interrompersi l’erogazione se è presente nel contatore un limitatore di potenza, o la potenza massima prelevata nel mese;
    • Potenza impegnata, il livello di potenza indicato nei contratti e reso disponibile dal venditore, definito in base alle esigenze del cliente al momento della conclusione del contratto (per la maggior parte delle abitazioni è 3 kW);
    • Tipologia di cliente, ovvero domestico residente, domestico non residente, domestico con utilizzo all’interno dell’abitazione di locali adibiti a studio, ufficio, laboratorio, cantina, etc.
  • La denominazione del contratto, che indica le condizioni economiche del servizio a mercato libero applicate al cliente in base all’offerta di energia elettrica scelta.
  • Il consumo annuo, indica l’energia consumata in 12 mesi di fornitura ricavato in base alle informazioni sui consumi passati del cliente (qualora non sia disponibile un dato effettivo si ricorre all’indicazione di un dato stimato).
  • Il bonus sociale, presente SOLO nelle bollette dei clienti a cui è riconosciuto (o una sua quota parte). Per saperne di più sul bonus elettrico [link a http://cmvenergia.it/faq-luce/].

[/ult_hotspot_items][ult_hotspot_items icon=”Defaults-info-circle” icon_size=”22″ tooltip_custom_color=”#ffffff” tooltip_custom_bg_color=”#31bce5″ hotspot_position=”63.18167892156863,88.6899151743638″]

  • Le informazioni sui pagamenti, che riportano la regolarità della tua posizione, eventuali precedenti bollette che risultano non pagate e il tasso di interesse applicato in caso di ritardo nel pagamento delle bollette.
  • I requisiti di rateizzazione e i termini per richiederla.
  • La modalità di pagamento secondo la forma da te scelta nel momento della sottoscrizione del contratto (se hai scelto la domiciliazione bancaria o postale, troverai i dati della tua banca e del mandato SEPA).

[/ult_hotspot_items][ult_hotspot_items icon=”Defaults-info-circle” icon_size=”22″ tooltip_custom_color=”#ffffff” tooltip_custom_bg_color=”#31bce5″ tooltip_width=”700″ hotspot_position=”86.32703081232494,41.1875589066918″]Nel riepilogo voci di spesa trovi l’importo complessivo da pagare e il periodo al quale si riferiscono i consumi fatturati.

Di seguito la sintesi delle voci che compongono l’importo fatturato (passa con il mouse sulle voci sottolineate per vedere l’approfondimento dedicato):

Voce di spesa Prezzo Componenti incluse
Spesa per la materia energia Il prezzo può variare ogni trimestre ed è composto da:

o   una quota fissa (€/anno)

o   una quota energia (€/kWh), con prezzo differenziato per fasce orarie per utenze con contatore elettrico

Il prezzo complessivo applicato in bolletta è dato dalla somma dei prezzi per le seguenti componenti: energia (PE), dispacciamento (PD), perequazione (PPE), commercializzazione (PCV), componente di dispacciamento (DispBT).
Spesa per il trasporto e la gestione del contatore Il prezzo può variare ogni trimestre ed è composto da:

o   una quota fissa (€/anno)

o   una quota energia (€/kWh/anno)

o   una quota energia (€/kWh)

Il prezzo complessivo applicato in bolletta è dato dalla somma della tariffa di trasporto, distribuzione e misura e delle componenti tariffarie UC3 e UC6.
Spesa per oneri di sistema Il prezzo può variare in corrispondenza del fabbisogno per la copertura degli oneri; di norma viene rivisto ogni trimestre ed è composto da una quota energia ((€/kWh) Il prezzo complessivo applicato in bolletta è dato dalla somma dei prezzi per le seguenti componenti: A2 (oneri nucleari), A3 (incentivi alle fonti rinnovabili), A4 (agevolazioni per il settore ferroviario), A5 (ricerca di sistema), Ae (agevolazioni alle industrie energivore), As (oneri per il bonus elettrico), UC4 (imprese elettriche minori), UC7 (promozione dell’efficienza energetica), MCT (Enti Locali che ospitano impianti nucleari).
Imposte Vedi la sezione “Dettagli sul calcolo delle imposte” presente in Guida.

[/ult_hotspot_items][ult_hotspot_items icon=”Defaults-info-circle” icon_size=”22″ tooltip_custom_color=”#ffffff” tooltip_custom_bg_color=”#31bce5″ hotspot_position=”83.3858543417367,88.50141376060321″]

  • Le accise
  • L’ammontare dei kWh cui sono applicate le singole aliquote;
  • per l’IVA la/e base/i imponibile/i e la/le aliquote applicata/e.

[/ult_hotspot_items][ult_hotspot_items icon=”Defaults-info-circle” icon_size=”22″ tooltip_custom_color=”#ffffff” tooltip_custom_bg_color=”#31bce5″ hotspot_position=”94.96345413165265,89.91517436380772″]

  • Costo medio unitario della bolletta, calcolato come rapporto tra quanto complessivamente dovuto (al netto di quanto fatturato alla voce Altre partite), e i kWh fatturati.
  • Costo medio unitario della spesa per la materia energia, calcolato come rapporto tra quanto dovuto per la voce Spesa per la materia energia e i kWh fatturati.

[/ult_hotspot_items][/ult_hotspot][/vc_column][/vc_row]