Richiesta di rimborso del Canone Rai

Pagato mediante addebito nelle fatture per energia elettrica.
È stato approvato il modello di istanza di rimborso del canone di abbonamento alla televisione per uso privato, con le relative istruzioni. Il modello è utilizzabile per la richiesta di rimborso del canone di abbonamento alla televisione per uso privato pagato mediante addebito sulle fatture per la fornitura di energia elettrica ma non dovuto, da parte del titolare del contratto o degli eredi.

L’istanza di rimborso è presentabile:
  • telematicamente, a partire dal 15 settembre 2016, tramite la specifica applicazione web disponibile sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate
  • a mezzo del servizio postale (unitamente a copia di un valido documento di riconoscimento) con raccomandata al seguente indirizzo: Agenzia delle Entrate, Direzione
Provinciale 1 di Torino, Ufficio di Torino 1, S.A.T. – Sportello Abbonamenti Tv – Casella Postale 22 – 10121 – Torino (To).
Il modello è inoltre disponibile sui siti www.agenziaentrate.gov.it e www.canone.rai.it. Nell’istanza di rimborso è prevista l’indicazione del motivo della richiesta riportando una delle causali indicate nelle istruzioni.
La verifica dei presupposti della richiesta di rimborso sarà effettuata dall’Agenzia delle Entrate.